Mese: febbraio 2017

Il Resto di Niente, la comprensione del presente attraverso il passato

A Novant’anni dalla nascita dello scrittore e giornalista napoletano Enzo Striano, lo ricordiamo con il suo romanzo-capolavoro, Il Resto di Niente, pubblicato nel 1986 per l’editore scolastico Loffredo. Con Il Resto di Niente Striano sviluppa una nuova idea di romanzo storico, vi è, infatti, uno sperimentalismo di fondo che riguarda il linguaggio, definito multimediale, in quanto fa convivere italiano, francese, portoghese e napoletano, a seconda delle situazioni e dei personaggi che intervengono sulla scena narrativa: i lazzaroni della Napoli del Settecento, i nobili e gli intellettuali napoletani infatuati dalla Francia e, infine, Lenòr portoghese di nascita. La sperimentazione dell’opera...

Read More

La conversione amorosa di Armida nel dipinto di Poussin

Restiamo in tema S. Valentino con l’interpretazione dell’amore, nell’opera tassiana, di Nicole Poussin. Il quadro in questione è intitolato Rinaldo e Armida e risale al 1628-1629 circa. Poussin dipinge un momento fondamentale del quattordicesimo canto della Gerusalemme Liberata, riferendosi, in particolare, all’ottava 66 che descrive l’innamoramento di Armida e Rinaldo: Ma quando in lui fissò lo sguardo e vide come placido in vista egli respira, e ne’ begli occhi un dolce atto che ride, benché sian chiusi (or che fia s’ei li gira?), pria s’arresta sospesa, e gli s’asside poscia vicina, e placar sente ogn’ira mentre il riguarda; e ‘n...

Read More

Celebrità della commedia dell’arte, la maschera di Pulcinella

La maschera teatrale di Pulcinella, nata dalla tradizione napoletana, rappresenta una celebrità internazionale, conosciuta in tutto il mondo come maschera – simbolo della napoletanità. Infatti, il suo dualismo, la sua percezione della realtà, e la sua sorte sono legate a quelle della città stessa. Pulcinella, dunque, ha una doppia chiave di interpretazione, è povero e senza speranze, ma nel momento in cui sta per soccombere, ritrova la forza interiore per andare avanti. E’ un anti-eroe, vispo, pronto d’ingegno, e irriverente che riesce a burlarsi dei potenti pubblicamente. Così, nonostante la sua tragica situazione quotidiana, riesce sempre a cogliere il...

Read More